"L'Eccellenza Italiana"

Tavola rotonda Roma 10 Marzo 2014

Si è tenuta a Roma, promossa da Intercoiffure Italia, la tavola rotonda sulle Eccellenze Italiane nel mondo della coiffure.Oltre il board di ICD,  erano presenti noti personaggi come Mario Stagi, Francesca Sesler, Zeo Baldi, Sergio Valente, Giancarlo Nardi , Mauro Lulli  per il settore della coiffure. Cinzia Malvini e Marzia Ponzi per il giornalismo legato alla Moda e la Senatrice Mariapia Garavaglia per la politica.
 Dal dibattito sono emersi alcuni concetti fondamentali: L’importanza della formazione connessa ad una maggiore esperienza sul campo. A tal proposito la parola “Maestro” deve riprendere il suo vecchio significato: "colui che indica la strada ed insegna agli altri a percorrerla."L’associazionismo è l’elemento fondamentale per raggiungere l'eccellenza, la quale è legata alla competenza e alla competizione. Misurandosi con gli altri si migliora acquistando autonomia nel mestiere e responsabilità personale. L'associazione mette a disposizione una pluralità ed è la sintesi tra 'intelligenza creativa e la manualità. Anche nei momenti di crisi, l’associazionismo diventa fondamentale per creare massa critica. " Associazione uguale  a uno più uno che diventa tre". Necessità di un rapporto più  stretto con le istituzioni, che si devono mettere a servizio delle eccellenze per cui è importante rivolgersi a loro con un'unica, forte  e importante voce. La vera ricerca, gli incontri, le prove e il rigore.
I giovani devono essere educati nella maniera giusta, solo così si può far riemergere la vera bellezza del mestiere di parrucchiere. L’eccellenza di un parrucchiere , che può fare la differenza solo con le mani, senza l’ausilio di prodotti. È questo che dà valore aggiunto e il senso dell’artigianalità. "Le nostre mani sono la vostra garanzia". Il convegno si è chiuso con l'impegno, da parte di Intercoiffure Italia e dai partecipanti, di estendere il progetto sensibilizzando le istituzioni aprendo un dibattito più ampio.